Zakarias: la forza di riprendere in mano la propria vita

Zakarias: la forza di riprendere in mano la propria vita

Quando AIFO l’ha incontrato per la prima volta, Zakarias aveva 29 anni, era povero e portava i pesanti segni della lebbra contratta in adolescenza.
Viveva in famiglia ma le sue condizioni fisiche lo avevano presto portato all’emarginazione da parte degli abitanti del piccolo centro dove era nato, Dembe, nel distretto di Susndenga nella provincia di Manìca, dove AIFO opera da tempo. 6 anni fa, dopo un attento lavoro di ascolto e di coinvolgimento, AIFO lo ha convinto ad apprendere alcune semplici tecniche per prevenire il peggioramento delle sue lesioni. Lo ha fatto all’interno di un piccolo gruppo di auto-aiuto insieme ad altre 10 persone, tra le quali la madre ed il fratello. In 6 mesi Zakarias aveva notevolmente
migliorato le sue condizioni ed era uscito dall’isolamento. Dopo un anno Zakarias si è sposato e ha avuto
una bellissima bambina. Oggi abita in una nuova casa e, nel quadro del progetto AIFO, coltiva un orto per mantenere sé e la sua famiglia.
Zakarias è un uomo felice, un esempio per tutti coloro che vogliono riprendere in mano la propria vita nonostante la malattia.

(Tratta dallo speciale Mozambico  #2Minutes)

Gallery

Side links