Mandya

Mandya

Quando la diagnosi della lebbra è tardiva, può comportare il sorgere di disabilità irreversibili, complicando la già difficile situazione del malato. Pertanto gli obiettivi dei programmi di controllo della lebbra non risultano più focalizzati unicamente sulla diagnosi e trattamento della malattia, ma promuovono un approccio a 360° che include attività di riabilitazione fisica e socio economica.
Il progetto è realizzato da AIFO in collaborazione con il Centro Maria Olivia Bonaldo della Città di Mandya. Il centro di salute, gestito dalla comunità delle Figlie della Chiesa, dal 1992 offre servizi socio-sanitari alle persone colpite dalla lebbra o dall'HIV . Il Centro ha ampliato le sue attività includendo azioni di Riabilitazione su Base Comunitaria a favore delle persone con disabilità e attività di promozione dell'emancipazione delle donne. Per rendere le persone vulnerabili in grado di avere un maggiore controllo sulla propria vita ed essere agenti di trasformazione nei loro villaggi, il Centro promuove la formazione di gruppi di auto aiuto, la gestione di crediti rotativi, la realizzazione di campagne informative sulle leggi e politiche esistenti sulla disabilità al fine di aiutare le persone disabili ad avere benefici pensionistici ed altre facilitazioni dal governo.
 

Side links