immagine di copertina per i progetti di lebbra e sanità di base

COINVOLGIAMO TUTTƏ PER COSTRUIRE IL FUTURO

IL PROBLEMA: in Guinea Bissau sembrano innumerevoli gli ostacoli ai diritti fondamentali.

La povertà, aggravata dalla complessa situazione politica, la cui instabilità impedisce di poter intraprendere cambiamenti strutturali. L’analfabetismo e il basso livello di scolarizzazione. Il lavoro precario, non tutelato e scarsamente remunerato. Lo stampo patriarcale della società che nega diritti e possibilità di autodeterminazione alle donne. L’assenza di politiche pubbliche inclusive

Rendono difficile per tutti la vita. Per di più, tutto questo, negli ultimi anni, è stato aggravato dalla pandemia covid-19.

In particolare, la situazione è grave per donne, ragazze e bambine: ad una donna, in Guinea Bissau, è vietato per legge di possedere un terreno e condurre affari senza il consenso del marito. Nelle regioni di Gabu e Bafata, più della metà delle ragazze che si sposano e hanno figli ha meno di 18 anni e, se sono state fortunate, sono potute andare a scuola per 2 o 3 anni.

In tutto il paese, il lavoro è precario, non sicuro e mal pagato e ai giovani solo nei centri urbani più grandi è data la possibilità di formarsi per una professione. Non si sentono rappresentati e la maggior parte sono incoraggiati a migrare.

Le quasi 14.000 persone con disabilità, per la maggior parte, vivono come reietti nelle zone rurali perché mancano ancora politiche pubbliche inclusive che li tutelino. Lo Stato non le sostiene economicamente ed è loro precluso l’esercizio dei diritti civili. Più del 70% sono donne, che non hanno mai frequentato un istituto scolastico e non hanno accesso al lavoro. Loro e le loro famiglie sono vittime di stigma sociale.

OBIETTIVO DEL PROGETTO:

Il progetto, al quale AIFO partecipa, si inserisce al seguito di interventi realizzati a stretto contatto con le comunità negli ultimi anni con l’obiettivo di offrire formazione, anche professionale, equa ed inclusiva, nonché sostegno economico ai giovani, alle donne e alle persone con disabilità, che cercano lavoro o che vogliono avviare una loro attività, per incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile e ridurre entro il 2030 la disoccupazione e la quota di giovani che non hanno seguito un ciclo di studio o formazione professionale.

5 AZIONI DI AIFO PER RISOLVERE IL PROBLEMA:

  1. Realizzazione di oltre 50 eventi a livello comunitario e programmi radiofonici dedicati all’attività di sensibilizzazione per creare inclusione e consapevolezza sul rispetto dei diritti e la discriminazione.

  2. Istituzione di corsi di formazione professionale e know-how tecnico orientati alle necessità del mercato del lavoro e per permettere l’accesso ad opportunità di auto impiego, attività economiche ed accompagnamento al lavoro autonomo, mettendo a disposizione aule e materiali. Saranno rivolti anche a persone con livelli di scolarizzazione molto bassa e saranno previste borse di studio e opportunità di tirocinio, che saranno offerte in modo prioritario a donne e persone con disabilità al fine di incentivare concretamente la loro formazione e il loro inserimento nel mondo del lavoro.

  3. Creazione di un database delle aziende per agevolare l’attività dell’Agenzia Guineense per il Lavoro e la Formazione Professionale, organo istituito nel 2020 dal Ministero dell’Amministrazione Pubblica, Lavoro, Impiego e Sicurezza Sociale, per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e formazione.

  4. Infine, in linea con interventi già realizzati negli anni scorsi, ponendo sempre particolare enfasi alla inclusione di giovani, donne e persone con disabilità, è prevista l’attivazione di 61 micro-imprese, replicando esperienze di successo quali i gruppi di risparmio ed investimento comunitario Village Saving Loan Groups (VSLG) e l’accompagnamento tecnico ed imprenditoriale dei Gruppi di Auto Aiuto (GAA).

PERSONE RAGGIUNTE:

288.000 PERSONE

DIRETTAMENTE COINVOLTE:

DI CUI 31.298 PERSONE (13.934 DONNE)

ENTE FINANZIATORE: AICS
BUDGET TOTALE: 1.894.225 €
BUDGET A CARICO DI AIFO: 81.275€
ENTE CAPOFILA: MANITESE
fumetto
 

PARTNER:

 

AIFO

Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo – ENGIM;

Rede Nacional das Associações Juvenis – RENAJ;

Federação das Associações de Defesa e Promoção dos Direitos das Pessoas com Deficiência na

Guiné-Bissau – FADPD-GB

Ministero per gli Affari Sociali, rappresentato dal Comitato Generale per la Promozione Sociale – CGPS.

Centro de Instrução Formação Profissional – CIFAP

0
0
Borsa AIFO
La tua Borsa AIFO è vuota...
Calculate Shipping