Immagine di copertina per i progetti di diritti di donne e bambini

VOCI DI DONNE

 Il progetto intende contribuire alla promozione dell’inclusione sociale e dei diritti delle donne con disabilità o delle persone che le assistono (caregiver) nello Stato di San Paolo. La strategia progettuale intende migliorare la conoscenza, attraverso una piattaforma on-line e peer-to-peer counseling, delle donne con disabilità circa i loro diritti e l’accesso ai servizi, facendo ampio ricorso alla narrazione di storie di vita significative di altre donne con disabilità e di altri caregiver. Inoltre, prevede un programma di formazione e advocacy per le donne con disabilità, in modo che, come gruppo organizzato, possano agire come agenti di mobilizzazione sociale, in difesa dei diritti delle persone con disabilità.

In Brasile ci sono più di 25 milioni di donne con disabilità. La lotta quotidiana per l’inclusione e l’accessibilità in tutte le sue forme attraversa anche la lotta di genere, dal momento che le questioni relative alla condizione femminile sono ancora più invisibili della stessa disabilità, relegando queste donne ai margini.

Al fine di trovare, riunire e responsabilizzare queste donne, che sono spesso vulnerabili o addirittura “preda” nelle loro case, l’Associazione Brasile Salute e Azione (BRASA) con il sostegno dell’agenzia Rehabilitiation International (RI) ha creato il progetto “Vozes Femininas – Una rete di donne con disabilità in Brasile”.

Il progetto mira all’acquisizione di consapevolezza di sè e delle proprie scelte di questa comunità attraverso l’istruzione e la formazione, per creare leader di comunità che mobilitino la stessa dall’interno, mediante una piattaforma di formazione a distanza ed a 7 incontri faccia a faccia nella città di San Paolo, che sono partiti a giugno 2019.

Il programma di formazione è rivolto esclusivamente alle donne con disabilità, alle madri e ai badanti non professionisti delle persone con disabilità. Le donne senza disabilità possono accompagnare e partecipare come volontari alle attività. Gli uomini, con o senza disabilità, possono seguire il progetto attraverso il sito internet www.vozesfemininas.com.br social network (Facebook e Instagram), e, infine, in eventi faccia a faccia.

Per approfondimenti:  

CONTATTI

Stefano Simoni
Coordenador Geral/General Manager
Brasil Saúde e Ação – BRASA
+55 11 93164 9209
stefano@brasa.org.br
coordenador.brasil@aifo.it

PARTNER

AIFO BRASA
è un'organizzazione della società civile che promuove azioni mirate allo sviluppo sostenibile della popolazione, in particolare quelle colpite da lebbra, persone con disabilità e gruppi o gruppi di popolazione che vivono in situazioni di vulnerabilità sociale, attraverso l'implementazione di programmi specifici di salute e azione sociale. L’Associazione gestisce tutte le iniziative di AIFO in Brasile (Programma AIFO Paese in Brasile)

La Rete Italiana Disabilità e Sviluppo
RIDS che raccoglie AIFO, DPI-Italia, EducAid e FISH, si è costituita per valorizzare un patrimonio di esperienze e progetti che mettono al primo posto il rispetto dei diritti umani delle persone con disabilità, standard internazionale per tutti i programmi indirizzati ai paesi in cerca di sviluppo, basato sull’osservanza dei principi sanciti dalla CRPD (Convenzione sui diritti delle persone con disabilità).

ENTE FINANZIATORE

Rehabilitation International (RI)
è un'organizzazione e una rete globale che abilita le persone con disabilità e fornisce soluzioni sostenibili per raggiungere una società più inclusiva per loro. Fa parte dell’ONU, collabora con UNICEF, UNESCO, Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Organizzazione mondiale del lavoro (UNWTO), Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP).

Inizio progetto

2019

durata

2 anni Gennaio 2019 - Gennaio 2020 (I anno) Agosto 2020 - Luglio 2021 (II anno)

Beneficiari

365 donne (271 con disabilità, 94 caregivers di familiari con disabilità)

Costo del progetto

215.000 US $

0
0
Borsa AIFO
La tua Borsa AIFO è vuota...
Calculate Shipping
Skip to content